Versioni del sito

Accesso radido ai contenuti

News

Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

3 Dicembre: le persone con disabilità protagoniste in un nuovo mondo

“Leadership e partecipazione delle persone con disabilità alla creazione di un mondo inclusivo, accessibile e sostenibile dopo la pandemia da Covid”.

É il tema scelto dalle Nazioni Unite per la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre prossimo, nel segno della “Strategia ONU per l’inclusione della disabilità”, lanciata nel 2019 e del primo rapporto completo presentato lo scorso anno dal segretario generale dell’ONU Guterres, sui passi compiuti dal sistema delle stesse Nazioni Unite, per integrare l’inclusione della disabilità e attuare concretamente quella Strategia.

«Più di un miliardo di persone, ovvero circa il 15% della popolazione mondiale, vive oggi con qualche forma di disabilità e l’80% di essi sono nei Paesi in cerca di sviluppo»: con questo messaggio l’ONU ha lanciato nei giorni scorsi la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 Dicembre, evento proclamato nel 1992 dalla Risoluzione n. 47/3 dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, con l’obiettivo di «promuovere i diritti e il benessere delle persone con disabilità in tutte le sfere della società e dello sviluppo e di aumentare la consapevolezza della loro situazione in ogni aspetto della vita politica, sociale, economica e culturale».

Del tutto in linea con la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, e in particolare con il nono articolo sull’Accessibilità, che punta a permettere alle persone con disabilità di «vivere in modo indipendente e di partecipare pienamente a tutti gli aspetti della vita e dello sviluppo».

Sempre nel lanciare la Giornata del 3 Dicembre, dalle Nazioni Unite viene anche ricordata la Strategia dell’ONU per l’inclusione della disabilità, pubblicata nel giugno del 2019, documento che ha fornito le basi «per un progresso sostenibile per l’’inclusione della disabilità attraverso tutti i propri pilastri di lavoro, riaffermando che la piena e completa realizzazione dei diritti umani di tutte le persone con disabilità costituisce una parte inalienabile, integrale e indivisibile di tutti i diritti umani e le libertà fondamentali».

In tal senso, il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha presentato, nel mese di ottobre dello scorso anno, il primo rapporto completo sui passi intrapresi dal sistema delle Nazioni Unite per integrare l’inclusione della disabilità e attuare la Strategia stessa sin dal suo lancio.

Fonte: www.superando.it

Torna indietro


Menu secondario
OsservatorioServizi per il lavoro E-Learning Ierfop
Risponde

Iscriviti alla nostra
newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter! Riceverai gli aggiornamenti sulle notizie e sulle attività promosse della Ierfop.

Modulo di registrazione alla newsletter
In riferimento al D. Lgs. 196/2003, i Suoi dati saranno trattati da IERFOP al solo fine dell'invio della newsletter, con estrema riservatezza, e non verranno divulgati.


Torna su