Versioni del sito

Accesso radido ai contenuti

Chi siamo

LA STORIA

I.E.R.F.O.P. Onlus (Istituto Europeo per la Ricerca, la Formazione e l’Orientamento Professionale di eccellenza per disabili ed emarginati Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale), è un Ente di Formazione Professionale nato per volontà delle principali Associazioni rappresentative di tutte le disabilità (ciechi, sordi, invalidi civili e del lavoro).

Lo I.E.R.F.O.P. Onlus nasce come Ente di fatto nel 1988 e svolge la sua prima attività di formazione professionale con quattro corsi per Centralinisti Telefonici Ciechi, affidati dalla Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato del Lavoro.

L’Istituto è costituto formalmente il 27 marzo 1991 con atto a rogito notaio Dott. Alberto Floris; con atto a rogito notaio Dott. Roberto Vacca del 9 giugno 1995 adegua lo Statuto alle norme del Codice Civile sulla parità di rappresentanza dei soci; il 2 marzo 1998 con atto a rogito notaio Dott. Roberto Vacca adegua lo Statuto alle norme del decreto legislativo n. 460/1997.

È iscritto all’anagrafe delle onlus (Ministero dell’Economia e delle Finanze) con il n. 05/formazione.

L’Istituto consegue il riconoscimento della personalità giuridica con D.P.G.R. Sardegna n. 147 del 19 giugno 1997, emanato ai sensi della L.R. SARDEGNA 14 settembre 1987 n. 36 e dell’art. 10 D.P.R. n. 348 del 19 giugno 1979 e, acquisisce la personalità giuridica nazionale ai sensi del D.P.R. n. 361 del 10 febbraio 2000, come Ente di Formazione Professionale di emanazione delle Associazioni di Mutilati ed Invalidi fisici, psichici e sensoriali consociate, ai sensi della Legge quadro n. 845 del 21 dicembre 1978 e sue successive modificazioni e integrazioni ed in base alle leggi regionali in materia di formazione professionale, nonché in conformità alle norme in materia previste dal codice civile e da leggi speciali con particolare riferimento al Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n. 460.

Nel suo percorso evolutivo, l’Istituto ha progressivamente ampliato la propria offerta formativa in diversi settori e per diverse tipologie di utenti, impegnandosi a fondo nel costante miglioramento dei processi formativi. L’obiettivo primario è infatti l’inserimento e il reinserimento al lavoro delle categorie svantaggiate attraverso attività di orientamento e formazione volte al recupero, all’autonomia ed all’integrazione socio-economica dei disabili, supportandone l’accesso all’istruzione, alla comunicazione ed alla cultura.

LA POLITICA DELLA QUALITÀ

I.E.R.F.O.P. ha come obiettivi principali:

  • sensibilizzare e favorire l’accesso alla formazione ai disabili, al fine di consentire una loro maggiore integrazione nella società e nel mondo del lavoro;
  • formare gli operatori sociali addetti ai servizi per i disabili;
  • soddisfare i partecipanti ai corsi di formazione mirando al miglioramento progressivo dei servizi offerti.

Elemento comune a tali obiettivi è il miglioramento continuo e sostenibile, strettamente legato al rapporto con il mondo della formazione ai disabili. A supporto di ciò, l’analisi della Soddisfazione dei Clienti è elemento fondamentale: essa è misurata grazie al continuo feedback ricevuto e richiesto sui e dai corsisti.

I valori che I.E.R.F.O.P. vuole diffondere alle proprie risorse umane, tra i clienti ed i fornitori sono quelli della competenza e della serietà professionale nello svolgimento del proprio lavoro.

I.E.R.F.O.P. è, pertanto, impegnata a perseguire:

  • la corretta gestione dei propri servizi in un’ottica improntata al miglioramento continuo;
  • la revisione dei propri processi per migliorare l’efficacia e l’efficienza delle attività, al fine di garantire servizi sempre più soddisfacenti per i clienti;
  • una sempre maggiore informazione e formazione delle risorse umane, dei fornitori e dei clienti attraverso comunicazioni, coinvolgimento ed assistenza.

Fra le funzioni interne I.E.R.F.O.P. particolare significato assumono quelle:

  • della Gestione Qualità che, in staff alla Presidenza, assicura che i processi organizzativi necessari siano predisposti, attuati e tenuti aggiornati attraverso la gestione operativa ed il coordinamento del Sistema di Gestione per la Qualità;
  • della Gestione Impianti ed Attrezzature che, in staff alla Presidenza, assicura un ambiente confortevole mettendo a disposizione dei corsisti impianti ed attrezzature adeguate;
  • della “Progettazione e Controllo” e dell’Erogazione della Formazione” che gestiscono l’iter dei progetti, dai requisiti iniziali fino alla rendicontazione e monitoraggio finale;
  • del Pedagogista che, assicura la formazione e l’aggiornamento degli insegnanti che operano nell’area dello svantaggio;
  • dell’Orientatore che concorre alla programmazione e gestisce l’attività nell’area dell’integrazione scolastica e dell’inclusione sociale dei disabili.

A fronte di tale dichiarazione di intenti sono individuati obiettivi misurabili per poter valutare il raggiungimento degli stessi e il grado di miglioramento ottenuto.

In particolare, a riguardo dei servizi offerti, I.E.R.F.O.P. si impegna a rispettare i seguenti obiettivi primari di servizio:

  • per la Formazione si utilizzano solo docenti laureati o per le materie tecniche diplomati con specializzazione aventi come requisito minimo 3 anni di esperienza pregressa nel settore;
  • per tutti i corsi di formazione progettati ed erogati, I.E.R.F.O.P. si impegna a garantire l’etica professionale dei propri collaboratori, in particolare ci impegniamo a:
    • rispettare la riservatezza dei dati e delle informazioni;
    • evitare conflitti di interesse;
    • rendere più autonomi i discenti disabili.

Con riferimento agli obiettivi specifici aziendali, che vengono aggiornati annualmente in occasione del riesame nel documento “Obiettivi e indicatori”, I.E.R.F.O.P. stabilisce i seguenti obiettivi/traguardi:

  • accrescere e consolidare il parco Clienti;
  • riduzione o mantenimento dei costi di erogazione;
  • erogazione nelle date previste dal Cliente;
  • riduzione delle non conformità interne o quanto meno evitare le NC ripetute;
  • incremento della consapevolezza da parte di operatori e responsabili dell’importanza di seguire un sistema di gestione, procedure e istruzioni operative e di essere certificati.

Le risorse utilizzate per il perseguimento di questi obiettivi sono:

  • PERSONE interne ed esterne (formatori, consulenti, professionisti, tecnici specializzati)
  • MATERIALI quali attrezzature e mezzi, investimenti economici.

La Politica Aziendale, datata e firmata, viene comunicata in I.E.R.F.O.P. esponendola in bacheca e a disposizione sul server aziendale, oltre che inviata a tutto il personale come previsto dalle procedure aziendali e illustrata durante riunioni del personale.

LA STRUTTURA DI GOVERNANCE

Struttura Associativa

  • Assemblea Generale dei Soci

      Forma ed esprime la volontà unica e collettiva dell’Associazione.

      I Soci I.E.R.F.O.P. sono:

    • Soci persona giuridica:
      • A.N.M.I.C. (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili) Cons. Regionale Sardo;
      • SA.SPO. (Associazione Sportiva Sardegna Sport onlus);
      • U.C.d’E. (Unione Ciechi d’Europa);
      • S.I.L.D. (Sindacato Italiano Lavoratori Disabili);
      • HABITAT – Società cooperativa sociale a r.l.;
      • Mo.S.E. (Movimento Sordi per l’Eguaglianza) onlus;
      • I.S.S.R. (Istituto Statale per Sordi di Roma).
    • Soci persona fisica:
      • Ibba Dott. Cataldo;
      • Murru Prof. Pietro Paolo;
      • Gasperini Dott. Ettore Giuseppe;
      • Marinelli Prof. Mario;
      • Porru Prof. Piero.
  • Consiglio di Amministrazione (C.d.A.)

È investito di ogni più ampio potere per la gestione ordinaria e straordinaria dell’Associazione, svolge un ruolo strategico ed ha la responsabilità globale dell’organizzazione e del conseguimento delle finalità e degli obiettivi.

La composizione del C.d.A. dell’Istituto è la seguente: Farigu On.le Raffaele (Presidente), Murru Prof. Pietro Paolo (Vicepresidente vicario), Porru Rag. Sandrino (Vicepresidente), Gasperini Dott. Ettore Giuseppe, Olla Geom. Francesco, Porru Prof. Piero.

  • Presidente

È il legale rappresentante di I.E.R.F.O.P..

Persegue il raggiungimento dei fini istituzionali dell’Associazione portando avanti le linee strategiche del Consiglio di Amministrazione.

È Presidente dello I.E.R.F.O.P., sin dalla sua fondazione, il Dott. Raffaele Farigu.

  • Collegio dei Revisori dei Conti

Controlla l’amministrazione contabile dell’Associazione con facoltà di esaminare in ogni momento le scritture contabili e di vigilare sull’osservanza delle leggi e delle disposizioni statutarie in materia fiscale e finanziaria.

Il Collegio dei Revisori dei Conti I.E.R.F.O.P. è composto dal Presidente Avv. Bruno Valenti e dai Revisori dei Conti effettivi Dott. Antonio Begliutti e Dott. Francesco Dore.

  • Consiglio dei Coordinatori Regionali

Ricerca, promuove e programma le iniziative innovative e le attività da svolgersi nelle sedi regionali in coerenza con i fini istituzionali dell’Associazione.

  • Comitato Scientifico di sostegno

Organo consultivo degli organi statutari di governo di I.E.R.F.O.P. Onlus, con il compito di elevare e rendere più efficace la sua azione sociale e di consolidarne il ruolo e l’accreditamento nella società e nelle istituzioni pubbliche e private.

  • Centro di Ricerca per l’Integrazione Scolastica e l’Inclusione Sociale (C.R.I.S.I.S.)

Organo consultivo degli organi statutari di governo di I.E.R.F.O.P. Onlus con il compito di promuovere e sviluppare, anche con il concorso di istituzioni pubbliche e private, la ricerca scientifica, tecnologica, metodologica e didattica per elevare la qualità e l’efficacia dell’integrazione scolastica e dell’inclusione sociale dei soggetti con disabilità.

Staff del Presidente

  • Ufficio di Gabinetto del Presidente

Assiste il Presidente nell’adempimento di tutti i suoi compiti istituzionali, in specie in occasione delle riunioni degli Organi associativi e nel dare le opportune disposizioni per l’esecuzione delle deliberazioni adottate dal Presidente. È composto dal Direttore delle attività didattiche e formative, dal Segretario del Presidente e dal Segretario amministrativo.

  • Responsabile Servizi di Prevenzione e Protezione

Persona interna/esterna designata dal Presidente in possesso delle capacità e dei requisiti professionali adeguati (art 32 del D. Lgs. 81/2008 e ss. mm. ed ii.) che ha il compito di coordinare il Servizio di Prevenzione e Protezione.

  • Medico Competente

Medico in possesso di uno dei titoli e dei requisiti formativi e professionali di cui all’articolo 38 del D. Lgs 81/2008 e ss. mm. ed ii., che collabora, secondo quanto previsto all’articolo 29, comma 1 del citato Decreto, con il datore di lavoro (Presidente) ai fini della valutazione dei rischi ed è nominato dallo stesso per effettuare la sorveglianza sanitaria e per tutti gli altri compiti previsti dalla normativa vigente in tema di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

  • Squadra Primo Soccorso

In tutte le sedi dell’Istituto il Primo Soccorso è assicurato da Addetti al Primo Soccorso in numero congruo ed opportunamente formati ed addestrati ad intervenire prontamente ed autonomamente per soccorrere chi si infortuna o accusa un malore.

  • Squadra Antincendio

In tutte le sedi dell’Istituto l’attività di prevenzione e di reazione agli incendi è assicurata da Addetti Antincendio in numero congruo ed opportunamente formati ed addestrati.

  • Responsabile Servizi Informativi (RSI)

Attiva e rende efficace la rete informatizzata e ne cura la manutenzione, individua le attrezzature informatiche da utilizzare, provvede all’installazione dei nuovi software e ne attua i controlli di sicurezza. Predispone il piano per la sicurezza informatica relativo alla formazione, gestione, trasmissione, interscambio, accesso e conservazione dei documenti informatici.

  • Responsabile Gestione Qualità e Accreditamento

Il Responsabile Gestione Qualità (RGQ) si occupa della gestione operativa e del coordinamento del Sistema di Gestione per la Qualità assicurando che i processi necessari per il Sistema Qualità siano predisposti, attuati e tenuti aggiornati e assicurando la promozione della consapevolezza dei requisiti dell’utenza all’interno della organizzazione.

Struttura organizzativa

  • Area Funzionale della Formazione

Suddivisa negli Uffici “Progettazione e Controllo” ed “Erogazione della Formazione” garantisce l’efficiente ed efficace gestione del Processo Principale (Progettazione formativa – Avvio dei progetti formativi – Gestione dell’erogazione progetti formativi – Chiusura dei progetti formativi) attraverso l’armonizzazione e l’ottimizzazione delle risorse umane, economiche e logistiche coinvolte nei progetti/corsi avviati. Cura, altresì, la “Direzione e Valutazione del Progetto/corso” in tutti gli interventi affidati all’Istituto. Coordina l’Area il Direttore delle attività didattiche e formative.

  • Area Funzionale Amministrativa

Suddivisa negli Uffici “Amministrazione” e “Personale”, cura la gestione economico-finanziaria e l’amministrazione del Personale dell’Istituto. Si occupa, altresì, della gestione amministrativa delle singole commesse (progetti e corsi) nonché di tutti servizi, amministrativi e tecnico-organizzativi, di supporto all’iter burocratico di gestione dei singoli Progetti/Corsi. Coordina l’Area il Segretario Amministrativo.

  • Area Funzionale Affari Generali

Suddivisa negli Uffici “Gestione Impianti ed Attrezzature” e “Segreteria”, cura la gestione logistica nonché la segreteria generale dell’Istituto. Si occupa, altresì, della gestione logistica delle singole commesse (progetti e corsi) nonché di tutti servizi tecnico-organizzativi di supporto all’iter burocratico di gestione dei singoli Progetti/Corsi. Coordina l’Area il Segretario del Presidente.

 

Torna indietro


Menu secondario
Servizi per il lavoro E-Learning Ierfop
Risponde


Iscriviti alla nostra
newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter! Riceverai gli aggiornamenti sulle notizie e sulle attività promosse della Ierfop.

Modulo di registrazione alla newsletter
In riferimento al D. Lgs. 196/2003, i Suoi dati saranno trattati da IERFOP al solo fine dell'invio della newsletter, con estrema riservatezza, e non verranno divulgati.


Torna su