Versioni del sito

Accesso radido ai contenuti

News

Ipad

Google lancia la nuova tastiera braille per Android

Il sistema braille è stato inventato più di 150 anni fa da Louis Braille, un inventore francese che trovò soluzione alla questione di come permettere di scrivere e leggere anche a ciechi ed ipovedenti.
Oggi sono disponibili diverse tastiere braille per computer che servono allo scopo, ma possono essere poco pratiche nel caso si usi uno smartphone.

Infatti, fino ad oggi, la digitazione in braille ha richiesto agli utenti di collegare un dispositivo esterno, il che può essere un dispendio di tempo quando si desidera semplicemente digitare qualcosa rapidamente sul telefono.

L’ultima versione di TalkBack, l’app di Google dedicata agli strumenti di accessibilità, offre una nuova tastiera braille a schermo integrata direttamente in Android ed utilizzabile con tutte le app, che consentirà agli utenti non vedenti ed ipovedenti di digitare in Braille senza alcun hardware aggiuntivo. Una volta abilitata, potrà essere attivata con uno swipe verso l’alto con tre dita. Appariranno quindi sei punti ognuno dei quali, da solo o in combinazione con gli altri, permetterà di digitare tutte le lettere dell’alfabeto, cancellare, andare a capo e inviare testo.

Si attiva allo stesso modo con cui normalmente si passa da una tastiera internazionale all’altra. È previsto anche un tutorial iniziale per prendere la mano con la funzione che supporta il grado braille 1 e 2. Quando in uso, le altre gesture di TalkBack vengono disattivate.

L’aggiornamento dell’applicazione è stato rilasciato oggi ed è in via di diffusione per tutti gli utenti. C’è un piccolo enigma in chiusura: il post sul blog ufficiale di Google con cui viene annunciata la novità afferma che è disponibile solo in inglese su dispositivi Android con versione 5.0 o successive, ma abbiamo notato che esiste comunque una pagina di assistenza in italiano.

TalkBck si aggiunge ad alcune delle passate iniziative di accessibilità di Google, come l’utilizzo dell’IA per descrivere immagini in Chrome, Voice Access, sottotitoli in tempo reale e app come Live Transcribe e Sound Amplifier.

Fonte: www.pressin.it – www.macitynet.it

Torna indietro


Menu secondario
Osservatorio Servizi per il lavoro E-Learning Ierfop
Risponde

Iscriviti alla nostra
newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter! Riceverai gli aggiornamenti sulle notizie e sulle attività promosse della Ierfop.

Modulo di registrazione alla newsletter
In riferimento al D. Lgs. 196/2003, i Suoi dati saranno trattati da IERFOP al solo fine dell'invio della newsletter, con estrema riservatezza, e non verranno divulgati.


Torna su